blogo, informazione indipendente
Logo Blogosfere

Tg4 a Toti. Brutti, sporchi, cattivi e senza Fede

Giovedì 29 Marzo 2012, 00:27 in Politica di

Il Tg4 passa a Giovanni Toti. Addio a Emilio Fede, ex inviato in Africa, giocatore incallito, ex Rai e forse, dopo lo scandalo dei capitali esportati in Svizzera, anche ex berlusconiano. Ma attenti: anche Berlusconi è ormai un ex berlusconino

fede.jpg
Meno eroico dell'omonimo eroe Enrico Toti, toccherà adesso al "Media man" Giovanni Toti l'arduo compito di dare una svolta al TG4, diventato, dopo la alfanizzazione del Pdl, una sorta di Telekabul a testa in giù.

Emilio Fede aveva del resto già più volte preannunciato la sua uscita da Mediaset (a giugno o a fine anno), ma le cose sono precipitate dopo lo scandalo sull'esportazione di capitali in Svizzera. Per Fede è "un falso organizzato per colpirmi e convincermi a lasciare la direzione del Tg4".

La buonuscita sembrava potesse oscillare tra i 5 e i 10 milioni di euro. Non male per un pensionato. Ma il divorzio consensuale non è stato possibile. Pertanto, niente trasmissioncine di ritaglio anche nei prossimi anni: Fede esce da Mediaset. 

La carriera dell'ex democristiano di ferro era iniziata nel 1954 con la Rai. E' stato per 8 anni un inviato Rai in Africa, dopo di che è passato al TG1, del quale è diventato direttore in era craxiana (dal 1981 al 1983).

Il divorzio dalla Rai avviene a causa di un processo per gioco d'azzardo (dal quale uscì assolto). In effetti Fede ha sperperato una fortuna nel vizio del gioco, quasi come altri suoi predecessori illustri, da De Sica senior a Franco Baresi.

La direzione del TG4 precede di poco la "discesa in campo" di Berlusconi, nel 1993. 

Diversa la carriera di Toti, "giovanotto" di soli 44 anni, un vero prodotto del vivaio di una Mediaset in crisi, dove è entrato nel 1996 con uno stage al telegiornale di Italia 1. Sarà Toti la stampella della nuova informazione berlusconiana, un melting pot di berlusconismo, montismo e bersanismo? Oppure il TG4 resterà quello di Fede, una perfetta replica degli ambienti santi e perversi insieme di Piero Chiara, autore de La stanza del vescovo e altri capolavori di provincia?

0

Seguici

Iscriviti ai nostri feed rss. Leggi in tempo reale tutti i post pubblicati dal blogger!

Post in evidenza su Blogosfere